Sveglia alle 7 (anche di sabato non si dorme..), colazione super energetica, ci si prepara con costumi, tovaglie (oltre alla tavola e alla muta di mio marito) e si parte per Santa Severa, spiaggia dell’isola del pescatore, location meravigliosa a due passi dal Castello.

Ci si ritrova, sotto a un sole meraviglioso, con un cielo limpido e senza vento, con gli istruttori della scuola Barefoot, Simone e Alessandro e si inizia!

Scelta delle tavole per i nanetti, due bellissime mute e via in spiaggia per il riscaldamento e per le nozioni tecniche.

La muta per la nostra signorina

 

Riscaldamento insieme ai “grandi”

 

Nozioni tecniche

 

Prove per stare in piedi in acqua

 

Poi via in acqua… Passata la paura delle prime onde, é un susseguirsi di risate, felicità per essere riusciti a salire sulla tavola e per aver surfato per la prima volta!

Un grazie di cuore agli istruttori della Barefoot Surf School, per la professionalità, la simpatia e la gentilezza con cui hanno gettito i due piccoli surfisti, facendoli divertire e facendo superare loro le paure!

Compagni di nuove avventure 🙂

Ci torneremo presto, per una nuova lezione, pronti a cavalcare nuove onde!

 

NB 1: Qui la nostra intervista all’istruttore di surf Simone Giorgi: “Il surf per bambini: divertimento, consapevolezza e rispetto per l’ambiente!”

NB 2: Qui il nostro reportage fotografico completo della lezione su Facebook

 

Share