Sicuramente l’estate è un momento di divertimento e di gioco, soprattutto per i più piccoli. Ma anche tempo di relax e riposo, potrebbe essere quindi il momento perfetto per leggere un buon libro (p più di uno!!) insieme ai propri bambini ☺

Oggi chiediamo a Luana e Cinzia, dell’Officina L’amico Fritz di Roma (zona Valle Aurelia) di consigliarci qualche lettura per l’estate.

Buongiorno Luana, Buongiorno Cinzia, come state? Abbiamo visto sul sito che presso la vostra libreria si sta tenendo un Centro estivo molto particolare, raccontateci un po’ di che si tratta!

Ciao! Sono in attesa delle vacanze, è stato un anno abbastanza movimentato e mi serve una bella ricarica di energia! Al momento sono solo io (Luana) a gestire la libreria, Cinzia per motivi famigliari si è dovuta assentare. Insieme all’Associazione Cartamarea abbiamo organizzato un Atelier estivo dove “osservare, toccare e sperimentare” perché solo cosi si può “conoscere”!!Il tempo portante del percorso è l’identità intesa come conoscenza di se e del mondo esterno.

 

Tornando al tema centrale dell’intervista, ci date qualche consiglio di lettura per i bambini fino a 3 anni?

E’ sempre difficile scegliere dei libri per le vacanze, hanno un ruolo importante: servono per allacciare i ricordi, o perlomeno io ho sempre collegato il tale libro alla tale vacanza con tutta una serie di emozioni odori colori e meraviglie che riaffioravano anche solo cambiandogli posto nella libreria di casa.

Per i piccini:

La gabbia di Alice Brière-Haquet e Nicolas Gouny, ed.Bacchilega è un libro che racconta con poesia cos’è la libertà. Di un uccellino che incanta, di sbarre che mano a mano vengono tolte e iniziano a suonare una musica strana, la musica della libertà.

Nascondino di Silvia Borando ed. Minibombo Dove sono finiti gli animali? Qualcuno si è nascosto tra i pomodori, un altro vola tra i fiori e c’e persino chi ha scelto un calzino (speriamo non puzzolente) per riposarsi un po. Riusciremo  a scovarli tutti?

 

Invece per i bimbi un pochini più grandicelli, diciamo in età materna (3-5 anni) cosa ci suggerite?

Molly e Mae di Danny Parker e Freya Blackwood ed. Terre di Mezzo: E’ una storia di amicizia, due bambine si conoscono alla stazione ferroviaria e diventano amiche, affronteranno insieme il viaggio in treno tra meraviglie e difficoltà. Una bella metafora della vita e dell’amicizia.

Silvestro e il sassolino magico di William Steig Ed. Rizzoli: la storia di un asinello che trova un sassolino magico che realizza i desideri, purtroppo impara a sue spese che anche per esprimere un desiderio ci vuole attenzione e cura.

 Vorrei un tempo lento di Luigina del Gobbo e Sophie Fatus Ed.Lapis: un testo poetico che invita a rispettare i ritmi di ogni bambino.

 

Ora passiamo all’età scolare (6-10 anni): ai bimbi che già hanno studiato tutto l’anno cosa possiamo consigliare?

Dory fantasmagorica (1,2,3) di Habby Hanlon ed.Terre di mezzo: Dory è una ragazzina dalle mille risorse, snobbata dai fratelli che la considerano troppo piccola, vive in un mondo tutto suo dove realtà e fantasia vanno a braccetto! Divertente, è uscito da poco il 3 volume e consiglio vivamente di leggerli tutti e 3!

Mammut! di Stefan Boonen e Melvin Ed.Sinnos: Una spericolata avventura preistorica che vede Teo, uno dei ragazzi più in gamba di tutti i tempi, alle prese con Kraggak selvaggi, Druvidi che vogliono sempre baciarti e Mammut che fanno cacche enormi! Una graphic novel con caratteri ad alta leggibilità che fa parte della collana Leggimi Graphic.

 

E poi due classici che non possono mancare nella biblioteca di un giovane lettore: Marcovaldo di Italo Calvino Ed. Mondadori Junior,  e Il GGG di Roald Dahl ed.Salani

    

 

Mi permetto infine di consigliare due libri, uno anche per adolescenti:

Hotel Grande A di Sjoerd Kuyper ed. La Nuova Frontiera, un testo ricco, divertente, ironico, allo stesso tempo impegnativo e leggero, che affronta tempi importanti con naturalezza, senza censure o edulcorazioni.

E poi per tutti un libro di poesie: Poesie di luce di Sabrina Giarratana e Sonia Marialuce Possentini perché c’è bisogno di poesia nella vita di tutti i giorni.

 

Grazie mille dei consigli! Raccontateci anche un po’ quali sono le attività che svolgete all’interno della vostra “officina”. C’è già qualcosa in programma per settembre?

Mi piace pensare all’Amico Fritz come un posto dove si possa trovare riparo, è un porto sicuro dove approdare e dove accadono cose semplici ma che lasciano il segno. Ci sono letture ad alta voce un paio di volte a settimana, ma se qualcuno arriva e reclama una storia ci sdraiamo sul prato verde e partiamo. Ci sono poi laboratori d’arte e da settembre anche di storia, disegno, inglese e cucina. Stage di lettura e scrittura per adulti, presentazioni, seminari e mostre. Si possono festeggiare compleanni e ricorrenze e declamare poesie a voce alta. Vi aspettiamo, anche solo per un caffè e due chiacchiere leggere.

 

 

Grazie ancora a Luana per la sua disponibilità! Trovate qui tutte le info sulla Libreria per bambini Amico Fritz in via Carlo Pascal 7, zona Valle Aurelia!

Share