Ormai sono quasi 6 anni che frequentiamo le festicciole dei compagnelli di classe delle nostre bimbe e che ne organizziamo due ogni anno per le pupine…In genere sono tutte dentro dei parchi giochi o dentro delle sale, con animazione e buffet (soprattutto per i nati in inverno come le nostre signorine).

Sabato scorso invece siamo stati invitati a festeggiare un compleanno al parco avventura sul Treja, vicino Trevignano (monte gelato), a circa 30/40 minuti da Roma. Dire che ci siamo divertiti è poco…

Innanzitutto, i genitori della festeggiata hanno organizzato un favoloso barbecue, sfruttando uno dei tanti braceri disponibili. Avevamo a disposizione due grandi tavoli in legno, completamente immersi nel bosco del parco, riparati da sole e vento. Siamo arrivati intorno all’ora di pranzo quindi abbiamo acceso subito la brace e cucinato tanta ottima carne.

Nel frattempo i pupi si sono sbafati un’ottima insalatona di riso. Poi anche noi adulti abbiamo pranzato, godendo dell’aria fresca e pulita del bosco. Alla fine del pranzo, via verso i percorsi avventura  in mezzo agli alberi. I nostri “prodi nanetti” sono stati preparati con caschetti protettivi e imbracature varie e hanno iniziato ad arrampicarsi come piccoli Indiana Jones!

I percorsi baby sono accessibili a partire da 1,00 mt di altezza

 

Iniziando dal percorso più semplice, si sono via via cimentati in quelli più complessi, superando con grinta, qualche timore e tante risate ogni ostacolo! ponti basculanti, carrucole, scivoli, ponti fatti di corde e tante altre piccole grandi sfide! Noi genitori li abbiamo seguiti (anche con un pò di invidia se posso essere sincero) e li abbiamo visti impegnati e contenti!

Come sottolineato anche sul sito del parco “L’assenza di rischi è garantita dall’equipaggiamento (imbraco, casco e longe) che i fruitori dovranno necessariamente indossare. Il corretto utilizzo delle attrezzature verrà illustrato dal personale addetto che guiderà lungo un percoso pratica adatto ad aquisire dimestichezza con le attrezzature fornite, rendendo così chiunque in grado di muoversi in totale sicurezza e autonomia.”

Chiaramente, ci sono anche i percorsi per i più grandi, anche per gli adulti! Si gira praticamente tutto il parco, in mezzo agli alberi. Roba che Tarzan ci fa un baffo per intenderci!

Nel parco ci sono anche dei chioschi dove è possibile comprare da mangiare e da bere! Sempre in zona, ma dalla parte opposta del parco avventura, c’è anche una zona “più tranquilla”, con altri giochi, animali, un agriturismo e degli spazi dove pranzare immersi nel verde!

Un’altra gran bella esperienza, lontana dal caos di Roma e dalla tecnologia, a contatto con la natura e dove, perchè no?, mettersi anche un pò alla prova!

Tutte le info sul parco le trovate qui

 

Recensione del maritino Gennaro

Share