Dopo circa un anno di attesa, finalmente, nonostante un meteo non proprio clemente, sono riuscito a realizzare un piccolo sogno che mia moglie aveva da bambina: andare a cavallo!

A febbraio 2020 le aveva regalato un buono regalo per una lezione di equitazione (in realtà la lezione era per tutti e 4 i componenti della nostra famiglia) presso le Scuderie di Martignano. Ma poi, tra mille problemi e restrizioni, abbiamo dovuto rimandare varie volte… però alla fine, la pazienza e la caparbietà ci hanno premiati!

Martignano è davvero a due passi da Roma, da casa nostra (zona Boccea) ci abbiamo messo 30 minuti esatti. La stradina che porta alle scuderie era un pochino dissestata dalle pioggie ma percorribile abbastanza tranquillamente.

Siamo arrivati con largo anticipo e ci ha accolto un tempo uggioso, freddo e ventoso. Ma non ci siamo fatti scoraggiare e ci siamo avvicinati all’ingresso, dove lo staff ci ha accolti con tanti sorrisi e tanta gentilezza!

Ci hanno subito portati nelle scuderie, a farci conoscere i cavalli che avremmo montato per questa lezione. Alle nostre bimbe è stata assegnata una cavalla (un pony) di nome Mirtilla, a me una cavalla di nome La Garrè e a Marilena un bellissimo cavallo bianco, di nome Skipper.

Abbiamo fatto conoscenza con questi fantastici animali, presentandoci, facendoci annusare a facendogli qualche coccola…poi li abbiamo puliti, con la striglia e con le spazzole, per finire poi con la pulitura degli zoccoli. E’ stato un momento molto particolare che ci ha permesso di conoscerci a vicenda.

Una volta sellati, li abbiamo portati nell’area riservata alle lezioni e abbiamo ascoltato quanto i nostri maestri ci spiegavano. Una volta saliti in sella, è iniziata un’avventura. Non saprei spiegarla a parole, ma entrare in sintonia anche solo per un’ora con questi animali è stato semplicemente magico.

Le bimbe si sono divertite un mondo, io sono riuscito anche a provare qualche partenza al trotto, mentre mia moglie è stata anche da sola con Skipper per circa 15 minuti, passeggiando per la pista come due vecchi amici (le lezioni sono ovviamente “personalizzate” e si sviluppano, su indicazioni dell’istruttore, in base al rapporto che si crea con il cavallo).

scuderie-di-martignano

 

I cavalli sono addestrati perfettamente e gli istruttori, proprietari della scuderia, sanno trasmetterti sin da subito il loro amore per il loro mestiere e per i loro animali. Con grande pazienza e con grande bravura sanno darti i giusti insegnamenti per compiere i primi passi in questo fantastico mondo.

E’ stata un’esperienza che mi ha riappacificato col mondo e, sulla strada verso casa, sentivo già la mancanza della mia La Garrè…

Credo che torneremo presto a fare qualche altra lezione in questo fantastico posto!

Inoltre, accanto alle scuderie, c’è anche un casale dove pranzare (anche se non ne abbiamo avuto modo perchè era tutto prenotato), una spiagga con accesso estivo al lago di Martignano e degli appartamenti per chi volesse fermarsi a dormire…

Poi a pochi minuti da Martignano, c’è il lago di Bracciano e noi, per pranzo, ci siamo fermati a Trevignano, in un ristorante davvero carino che si chiama Agristoro Il Casaletto (vicinissimo al lago).

Una giornata da ricordare e un’esperienza da rivivere appena possibile!

 

Recensione del maritino 🙂

Share