Pensate che i vostri bambini siano piccoli per visitare un Museo? Le cose sono molto cambiate da quando eravamo piccoli noi. Adesso, infatti, ci sono tantissime iniziative per avvicinare i bambini alla scienza, alla tecnologia, all’ arte, ecc ecc.

Qui provo a darvi qualche suggerimento 🙂

Iniziamo dal Museo Explora, amatissimo e ormai conosciutissimo da bambini e genitori romani (noi compresi!!), ha lo scopo di avvicinare i nostri piccoli a scienza, ambiente, comunicazione, società, economia, nuove tecnologie, e lo faranno essendo loro stessi i protagonisti di esperimenti e installazioni interattive, che li aiuterano ad indagare e capire i misteri delle cose.

All’interno del museo troverete dei simboli che indicano per quale fascia di età è consigliato l’allestimento: 0-3 anni, 3-6 anni e 6-12 anni. Qui le attività: https://www.mdbr.it/

Explora: museo bambini Roma

Un’altra proposta interessante è sicuramente il Museo di Zoologia, dove troverete collezioni famose in tutto il mondo; si parla di circa 5 milioni di reperti catalogati e inventariati, tra cui esemplari unici al mondo, come specie estinte e numerosi tipi, gli esemplari campione di una specie a cui si fa riferimento per identificare e classificare gli animali. Organizzano spessissimo, praticamente tutti i weekend, eventi per bambini e ragazzi con il contributo di Myosotis Ambiente.

L’offerta è rivolta ai bambini dai 3 ai 12 anni e ai loro genitori. Qui gli eventi: http://www.museodizoologia.it/attivita-educative/attivita-per-ragazzi-e-famiglie/

 

Museo di Zoologia di Roma: attività per scuole e per famiglie e ragazzi

Per chi invece vuole avvicinare i propri piccoli all’arte, suggerisco la GNAM – Galleria Nazionale di Arte moderna che, oltre alla vista delle rinomate opere presenti e delle mostre periodiche, propone una serie di attività per famiglie che coinvolgono in maniera attiva i ragazzi e i loro familiari che permetta loro di mettersi alla prova e sviluppare la creatività e l’ingegno.

Propongono laboratori e visite guidate per bambini dai 3 ai 6 anni e dai 7 agli 11 anni. Qui le attività: http://lagallerianazionale.com

Galleria Nazionale di Arte Moderna: attività per famiglie e ragazzi.

Anche al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo,storiche dell’arte e architette specializzate in Didattica del museo e del territorio, Museologia e Storia dell’architettura, vi aspettano per accompagnarvi alla scoperta delle arti contemporanee attraverso percorsi di apprendimento e gioco, fornendo gli strumenti più adatti per una lettura attiva e partecipata dei temi della contemporaneità.

Laboratori e visite-esplorazione alle mostre di arte e architettura per bambini tra i 4 e i 10 anni. Si esplora il museo con percorsi diversificati in base all’età, tra arte, architettura e fotografia. Qui gli eventi: https://www.maxxi.art/educazione/

 

MAXXI: laboratori per ragazzi, feste di compleanno e campus estivi

 

Situato a Roma e inserito nei Musei Regionali del Lazio, c’è anche il museo Mostra Permanente – Le Carrozze d’Epoca che è un luogo di cultura per tutti gli appassionati del mondo del cavallo e delle carrozze. In uno spazio di 3.000 mq sono esposti 159 esemplari di veicoli d’epoca, appartenenti ad una collezione che vanta una raccolta di circa 600 carrozze, frutto di cinquant’anni di approfondita e appassionata ricerca. Questo museo propone diverse attività didattiche per le scuole, ma anche laboratori per famiglie e bambini. Inoltre c’è la possibilità di organizzare eventi e feste di compleanno indimenticabili tra le carrozze più belle protagoniste di importanti epoche storiche.

Qui tutte le informazioni e gli eventi: http://www.lecarrozzedepoca.it

Museo delle carrozze: laboratori per bambini, didattica per le scuole e feste private

Per bambini appassionati di archeologia vi consiglio il Museo di Archeologia per Roma, il primo dedicato all’archeologia della città, uno sguardo originale sull’archeologia della Capitale e un rapporto inedito fra centro e periferie urbane. Numerose attività didattiche, culturali e di intrattenimento, per bambini e adulti, sono organizzate dal Centro di ricerca CESTER e dallo Spinoff CESTER-Impresa dell’Università di Roma “Tor vergata”. Tutti i laboratori saranno preceduti da una visita guidata al Museo durante la quale i piccoli partecipanti (e, se vogliono, i loro genitori) potranno scoprire la storia dell’antica Roma sotto una luce nuova, insolita. E’ possibile anche organizzare feste di compleanno con giochi antichi di 2000 anni, laboratori didattici e tanti tesori da scoprire, per una festa davvero originale.

Le attività sono rivolte perlopiù ai bambini sopra i 6 anni. Qui tutte le informazioni: http://museoapr.it

 

TECHNOTOWN è un luogo di creatività e di scoperta dove curiosi dai 6 ai 100 anni (ed oltre…) possono mettersi in gioco attraverso esperienze interattive avventurandosi nel mondo della tecnologia, della natura, della robotica e multimedialità. Per il pubblico ci sono tantissime proposte di attività durante le quali persone di tutte le età si mettono in gioco insieme (adulti, ragazzi e bambini) per attività ludiche che ci catapultano nel mondo della scienza e della tecnologia.

Qui tutte le informazioni e gli eventi: http://www.technotown.it/

Technotown: ludoteca tecnologico-scientifica a Villa Torlonia per curiosi dai 6 ai 100 anni

Ultimo, ma non di importanza, vi parlo del Museo del Giocattolo di Zagarolo che si trova presso il Palazzo Rospigliosi di Zagarolo. All’interno del Museo si potrà ammirare l’evoluzione dei giocattoli nel corso del XX secolo, con particolare riferimento ai legami fra giocattolo e realtà sociale e culturale. Cinema, teatro, sport e trasporti sono così rappresentati, all’interno del Museo, attraverso la fantasia dell’industria e dell’artigianato del settore, consentendo di offrire al grande pubblico di tutte le età occasioni di scambio, approfondimento e interazione con una tipologia di oggetto che, più di tanti altri, interpreta l’immaginario collettivo e non soltanto infantile.

Qui tutte le informazioni: http://www.museogiocattolo.it

Museo del Giocattolo di Zagarolo: il paradiso dei bambini

E ora cosa dire se non “buona visita al museo a tutti voi”! A presto con i prossimi consigli 🙂

Share