Set
10
gio
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 10–Ott 4 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
11
ven
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 11–Ott 5 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
12
sab
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 12–Ott 6 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 12@15:38–Ott 25@16:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Set
13
dom
Cicero in Rome: visite guidate per bambini. Scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 13@15:04–Set 27@16:04

Bambini: Esplorando il Foro Romano. Visita Guidata e Attività Didattica nell’Area Archeologica

Con i vostri bambini per scoprire l’Archeologia e la Storia di Roma Antica.
La vera piazza principale di Roma è proprio il Foro Romano! Noi romani abbiamo la fortuna di poter ammirare l’incredibile città antica…(continua)

Dove:
Area Archeologica del Foro Romano, zona Via dei Fori Imperiali, Roma

Quando:
Sabato 12 Settembre 2020 dalle 16:00 alle 17:30 circa

 

Bambini: La Scuola dei Gladiatori. Attività Didattica all’Aperto

Piccoli gladiatori alla scoperta di Roma Antica.
Finalmente la possibilità per i bambini di allenarsi come un vero gladiatore! Le piccole reclute saranno addestrate da un maestro gladiatore esperto…(continua)

Dove:
Parco dell’Appia Antica all’aperto su prato, zona Mausoleo di Cecilia Metella, Roma

Quando:
Domenica 13 Settembre 2020 dalle 11:00 alle 12:30 circa

 

 

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 13@15:38–Ott 26@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Associazione La MAGE: visite guidate per bambini! Guarda gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 13@17:00–Set 15@18:00
Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia
Set 13@21:00–Set 27@22:00
Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti in quattro serate di archeoastronomia 

La suggestiva area archeologica delCirco Massimo sarà la cornice di quattro serate a tema tra archeologia e astronomia che si terrannosabato 5 e domenica 13, 20 e 27 settembre.

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti tra archeologia e astronomia – questo il titolo dell’evento – svelerà i significati astronomici presenti nell’area partendo dai resti archeologici e dalla loro storia ricca di simbolismi cosmici.

L’iniziativa fa parte di Romarama, il nuovo programma di eventi culturali di Roma Capitale, ed è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. È a cura degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e degli astronomi del Planetario di Roma Capitale. L’organizzazione è di Zètema Progetto Cultura.

 Il format riprende quello inaugurato lo scorso anno conLunaL – Memorie di un Satellite, il primo evento serale realizzato nell’Area per celebrare i 50 anni dell’allunaggio e lo estende a una serie di appuntamenti, tutti articolati attorno all’intreccio fra astronomia e archeologia, per presentare laprima grande manifestazione pubblica sull’archeoastronomia nei luoghi che raccontano come gli antichiguardavano al cielo: una novità assoluta nell’offerta culturale romana.

Ciascuna delle quattro serate svilupperà un tema differente, che avrà idealmente come protagonista un diverso corpo celeste:i pianeti, le stelle, il Sole, la Luna, attraverso la lettura dei resti monumentali dell’area. Ad alternarsi saranno gli interventi degli astronomi del Planetario di Roma Capitale – Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi – e quelli degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina – Marialetizia Buonfiglio, Elisabetta Carnabuci, Monica Ceci, Stefania Pergola, Federica Michela Rossi, Rita Volpe, che metteranno in luce il significato storico e il simbolismo astronomico del luogo.

Dal Circo Massimo, epicentro del racconto cosmico, lo sguardo spazierà verso il cielo ma anche negli ambienti sotterranei alla ricerca dei mitrei, sui colli adiacenti e sull’interaskyline della città, per far emergere sera dopo sera l’antica rete di monumenti e siti archeologici (Domus Aurea e gli obelischi per citarne alcuni) che da millenni riconnettono Roma al cielo, rivelando la vocazione cosmica della città che si considerava Caput Mundi. Un’operazione di divulgazione archeoastronomica che coinvolgerà il pubblico anche nell’osservazione guidata del cielo stellato, mediante lavideoproiezione su megaschermi delle immagini acquisite dai telescopi del Planetario dei pianeti Giove e Saturno, del Sole e della Luna, oltre alla vista a 360° del cielo sopra il Circo Massimo grazie alla quale si potranno individuare – con l’aiuto degli astronomi – le costellazioni, le loro narrazioni, e gli influssi culturali degli astri cristallizzati nei reperti e negli strati degli scavi archeologici.

 

La partecipazione alle serate, conbiglietto d’ingresso all’area archeologica, avviene da viale Aventino.La capienza massima è di 300 persone. Consigliato il preacquisto on-line sul sito www.museiincomuneroma.it oppure al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19). I biglietti possono essere acquistati anchesul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e neiTourist Infopoint. L’ingresso è gratuito per i possessori dellaMIC card.

L’accesso all’area archeologica è consentito solo semuniti di mascherina che dovrà essere indossata per tutta la durata dell’evento.

 

 

PROGRAMMA DELLE SERATE

Orario spettacoli dalle 21.00 alle 22.30

 

Sabato 5 settembre:

La corsa dei pianeti

Il simbolismo cosmico nei vari aspetti delle corse del Circo Massimo, il moto degli astri erranti, gli dei e i pianeti, osservazione notturna di Giove, Saturno e Marte in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio |Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi e Gianluca Masi

 

Domenica 13 settembre:

Le stelle nella roccia

Mitra e le costellazioni della tauroctonia, i pianeti e lo Zodiaco, il mitreo come planetario, Cielo e religioni astrali, osservazioni guidate notturne delle stelle e delle costellazioni della serata.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Elisabetta Carnabuci e Federica Michela Rossi | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 20 settembre:

Il sole e il cielo di Augusto

Il circo nel I secolo, Augusto e le costellazioni, gli obelischi, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni celesti il circo nel I secolo, la propaganda astrale di Augusto, gli obelischi, dal Nerone Helios al Sol Invictus, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni del sole in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Monica Ceci e Rita Volpe | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 27 settembre:

I volti della Luna

Iside e la Luna al Circo Massimo, Miti e favole lunari, calendari, influssi lunari, magia di Selene nel mondo classico, osservazione della luna.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio eStefania Pergola | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Il programma potrebbe subire variazioni.In caso di pioggia le serate potrebbero essere annullate

 

 

Area archeologica del Circo Massimo

Ingresso: viale Aventino.

Dalle ore 20.30 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.30).

Orario spettacoli: dalle 21.00 alle 22.30

Biglietto: € 5,00 intero non residenti; € 4,00 ridotto non residenti; € 4,00 intero residenti;

€ 3,00 ridotto residenti.

Gratuito per i possessori della MIC Card.

Preacquisto on line sul sitowww.museiincomuneroma.it oppure al call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9.00-19.00).

I biglietti possono essere acquistati anche sul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e nei Tourist Infopoint.

 

 

Per accedere all’area

Ingresso contingentato da viale Aventino. Attesa del proprio turno a distanza di sicurezza (almeno 1 mt). Misurazione della temperatura con termoscanner (non è possibile accedere con temperatura uguale o superiore a 37,5°). È disponibile il gel igienizzante per mani. Obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento.

 

 

Note

– Unicamente nel caso in cui la vista/evento venisse annullata per motivi tecnici o meteorologici, si potrà richiedere il rimborso e/o il cambio data.

– Rimborsi e/o cambi data possono essere richiesti tassativamente entro e non oltre 15 giorni dalla data annullata. I costi di prevendita non saranno rimborsati.

Set
15
mar
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 15–Ott 9 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
17
gio
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 17–Ott 11 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
18
ven
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 18–Ott 12 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
19
sab
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 19–Ott 13 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Cicero in Rome: visite guidate per bambini. Scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 19@15:04–Ott 3@16:04

Bambini: Esplorando il Foro Romano. Visita Guidata e Attività Didattica nell’Area Archeologica

Con i vostri bambini per scoprire l’Archeologia e la Storia di Roma Antica.
La vera piazza principale di Roma è proprio il Foro Romano! Noi romani abbiamo la fortuna di poter ammirare l’incredibile città antica…(continua)

Dove:
Area Archeologica del Foro Romano, zona Via dei Fori Imperiali, Roma

Quando:
Sabato 12 Settembre 2020 dalle 16:00 alle 17:30 circa

 

Bambini: La Scuola dei Gladiatori. Attività Didattica all’Aperto

Piccoli gladiatori alla scoperta di Roma Antica.
Finalmente la possibilità per i bambini di allenarsi come un vero gladiatore! Le piccole reclute saranno addestrate da un maestro gladiatore esperto…(continua)

Dove:
Parco dell’Appia Antica all’aperto su prato, zona Mausoleo di Cecilia Metella, Roma

Quando:
Domenica 13 Settembre 2020 dalle 11:00 alle 12:30 circa

 

 

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 19@15:38–Nov 1@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Archeologia per l’infanzia: scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 19@17:30

Un gruppo di esperti spiega, attraverso la pratica e il divertimento, il mondo dell’archeologia ai più piccoli!

ArcheoRoad Tour Operator nasce nel 2018 con l’idea di proporre una serie di tour archeologici preparati, organizzati e svolti unicamente da archeologi.
L’obiettivo è quello di far emergere le realtà storiche dal punto di vista di uno specialista del settore, attraverso visite uniche e originali.

Per maggiori informazioni o prenotare: 3755233112 o archeologiaperlinfanzia@gmail.com

 

Set
20
dom
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 20–Ott 14 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Cicero in Rome: visite guidate per bambini. Scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 20@15:04–Ott 4@16:04

Bambini: Esplorando il Foro Romano. Visita Guidata e Attività Didattica nell’Area Archeologica

Con i vostri bambini per scoprire l’Archeologia e la Storia di Roma Antica.
La vera piazza principale di Roma è proprio il Foro Romano! Noi romani abbiamo la fortuna di poter ammirare l’incredibile città antica…(continua)

Dove:
Area Archeologica del Foro Romano, zona Via dei Fori Imperiali, Roma

Quando:
Sabato 12 Settembre 2020 dalle 16:00 alle 17:30 circa

 

Bambini: La Scuola dei Gladiatori. Attività Didattica all’Aperto

Piccoli gladiatori alla scoperta di Roma Antica.
Finalmente la possibilità per i bambini di allenarsi come un vero gladiatore! Le piccole reclute saranno addestrate da un maestro gladiatore esperto…(continua)

Dove:
Parco dell’Appia Antica all’aperto su prato, zona Mausoleo di Cecilia Metella, Roma

Quando:
Domenica 13 Settembre 2020 dalle 11:00 alle 12:30 circa

 

 

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 20@15:38–Nov 2@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Archeologia per l’infanzia: scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 20@17:30

Un gruppo di esperti spiega, attraverso la pratica e il divertimento, il mondo dell’archeologia ai più piccoli!

ArcheoRoad Tour Operator nasce nel 2018 con l’idea di proporre una serie di tour archeologici preparati, organizzati e svolti unicamente da archeologi.
L’obiettivo è quello di far emergere le realtà storiche dal punto di vista di uno specialista del settore, attraverso visite uniche e originali.

Per maggiori informazioni o prenotare: 3755233112 o archeologiaperlinfanzia@gmail.com

 

Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia
Set 20@21:00–Ott 4@22:00
Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti in quattro serate di archeoastronomia 

La suggestiva area archeologica delCirco Massimo sarà la cornice di quattro serate a tema tra archeologia e astronomia che si terrannosabato 5 e domenica 13, 20 e 27 settembre.

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti tra archeologia e astronomia – questo il titolo dell’evento – svelerà i significati astronomici presenti nell’area partendo dai resti archeologici e dalla loro storia ricca di simbolismi cosmici.

L’iniziativa fa parte di Romarama, il nuovo programma di eventi culturali di Roma Capitale, ed è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. È a cura degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e degli astronomi del Planetario di Roma Capitale. L’organizzazione è di Zètema Progetto Cultura.

 Il format riprende quello inaugurato lo scorso anno conLunaL – Memorie di un Satellite, il primo evento serale realizzato nell’Area per celebrare i 50 anni dell’allunaggio e lo estende a una serie di appuntamenti, tutti articolati attorno all’intreccio fra astronomia e archeologia, per presentare laprima grande manifestazione pubblica sull’archeoastronomia nei luoghi che raccontano come gli antichiguardavano al cielo: una novità assoluta nell’offerta culturale romana.

Ciascuna delle quattro serate svilupperà un tema differente, che avrà idealmente come protagonista un diverso corpo celeste:i pianeti, le stelle, il Sole, la Luna, attraverso la lettura dei resti monumentali dell’area. Ad alternarsi saranno gli interventi degli astronomi del Planetario di Roma Capitale – Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi – e quelli degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina – Marialetizia Buonfiglio, Elisabetta Carnabuci, Monica Ceci, Stefania Pergola, Federica Michela Rossi, Rita Volpe, che metteranno in luce il significato storico e il simbolismo astronomico del luogo.

Dal Circo Massimo, epicentro del racconto cosmico, lo sguardo spazierà verso il cielo ma anche negli ambienti sotterranei alla ricerca dei mitrei, sui colli adiacenti e sull’interaskyline della città, per far emergere sera dopo sera l’antica rete di monumenti e siti archeologici (Domus Aurea e gli obelischi per citarne alcuni) che da millenni riconnettono Roma al cielo, rivelando la vocazione cosmica della città che si considerava Caput Mundi. Un’operazione di divulgazione archeoastronomica che coinvolgerà il pubblico anche nell’osservazione guidata del cielo stellato, mediante lavideoproiezione su megaschermi delle immagini acquisite dai telescopi del Planetario dei pianeti Giove e Saturno, del Sole e della Luna, oltre alla vista a 360° del cielo sopra il Circo Massimo grazie alla quale si potranno individuare – con l’aiuto degli astronomi – le costellazioni, le loro narrazioni, e gli influssi culturali degli astri cristallizzati nei reperti e negli strati degli scavi archeologici.

 

La partecipazione alle serate, conbiglietto d’ingresso all’area archeologica, avviene da viale Aventino.La capienza massima è di 300 persone. Consigliato il preacquisto on-line sul sito www.museiincomuneroma.it oppure al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19). I biglietti possono essere acquistati anchesul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e neiTourist Infopoint. L’ingresso è gratuito per i possessori dellaMIC card.

L’accesso all’area archeologica è consentito solo semuniti di mascherina che dovrà essere indossata per tutta la durata dell’evento.

 

 

PROGRAMMA DELLE SERATE

Orario spettacoli dalle 21.00 alle 22.30

 

Sabato 5 settembre:

La corsa dei pianeti

Il simbolismo cosmico nei vari aspetti delle corse del Circo Massimo, il moto degli astri erranti, gli dei e i pianeti, osservazione notturna di Giove, Saturno e Marte in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio |Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi e Gianluca Masi

 

Domenica 13 settembre:

Le stelle nella roccia

Mitra e le costellazioni della tauroctonia, i pianeti e lo Zodiaco, il mitreo come planetario, Cielo e religioni astrali, osservazioni guidate notturne delle stelle e delle costellazioni della serata.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Elisabetta Carnabuci e Federica Michela Rossi | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 20 settembre:

Il sole e il cielo di Augusto

Il circo nel I secolo, Augusto e le costellazioni, gli obelischi, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni celesti il circo nel I secolo, la propaganda astrale di Augusto, gli obelischi, dal Nerone Helios al Sol Invictus, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni del sole in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Monica Ceci e Rita Volpe | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 27 settembre:

I volti della Luna

Iside e la Luna al Circo Massimo, Miti e favole lunari, calendari, influssi lunari, magia di Selene nel mondo classico, osservazione della luna.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio eStefania Pergola | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Il programma potrebbe subire variazioni.In caso di pioggia le serate potrebbero essere annullate

 

 

Area archeologica del Circo Massimo

Ingresso: viale Aventino.

Dalle ore 20.30 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.30).

Orario spettacoli: dalle 21.00 alle 22.30

Biglietto: € 5,00 intero non residenti; € 4,00 ridotto non residenti; € 4,00 intero residenti;

€ 3,00 ridotto residenti.

Gratuito per i possessori della MIC Card.

Preacquisto on line sul sitowww.museiincomuneroma.it oppure al call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9.00-19.00).

I biglietti possono essere acquistati anche sul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e nei Tourist Infopoint.

 

 

Per accedere all’area

Ingresso contingentato da viale Aventino. Attesa del proprio turno a distanza di sicurezza (almeno 1 mt). Misurazione della temperatura con termoscanner (non è possibile accedere con temperatura uguale o superiore a 37,5°). È disponibile il gel igienizzante per mani. Obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento.

 

 

Note

– Unicamente nel caso in cui la vista/evento venisse annullata per motivi tecnici o meteorologici, si potrà richiedere il rimborso e/o il cambio data.

– Rimborsi e/o cambi data possono essere richiesti tassativamente entro e non oltre 15 giorni dalla data annullata. I costi di prevendita non saranno rimborsati.

Set
24
gio
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 24–Ott 18 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Set
25
ven
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 25–Ott 19 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

VENDEMMIATA ROMANA: 25-26-27 SETTEMBRE 2020 all’Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 25–Set 27 giorno intero
VENDEMMIATA ROMANA: 25-26-27 SETTEMBRE 2020 all'Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma

Vendemmiata Romana è la prima festa per la vendemmia del Vigneto Italia all’Orto Botanico di Roma.

Tre giornate da vivere in allegria e in piena sicurezza con tutta la famiglia in uno dei giardini botanici più suggestivi d’Italia.

Una bellissima festa per grandi e piccini alla scoperta della biodiversità unica dell’Orto Botanico di Roma e un viaggio sensoriale tra I Migliori Vini Italiani selezionati per vitigno da Luca Maroni, analista sensoriale di fama internazionale, influencer, scrittore e autore del progetto Vigneto Italia.

Il Vigneto Italia è il primo e unico giardino di vini al mondo, un museo “vivo” dove sono raccolti 155 vitigni autoctoni provenienti da tutte le Regioni del Bel Paese.

VENDEMMIATA ROMANA è:

🔹 3 giornate di festa per tutta la famiglia da vivere in piena sicurezza immersi nella straordinaria bellezza di una cornice unica

🔹 laboratori per grandi e piccini, musica e arte nell’affascinante giardino botanico di Roma con oltre 3.000 specie vegetali e interessanti aree tematiche da visitare come il giardino giapponese, il roseto e il bambuseto

🔹 moltissime etichette in degustazione libera tra I Migliori Vini Italiani selezionati per vitigno dall’esperto analista sensoriale di fama internazionale Luca Maroni

 

Un vero e proprio viaggio sensoriale alla scoperta dell’Italia del vino, Regione per Regione, vitigno per vitigno in una festa per tutta la famiglia!

 

L’ingresso all’evento è GRATUITO per operatori del settore, addetti stampa e bambini 0-11 anni. Per i ragazzi 12-17 anni il costo del biglietto è ridotto a €10.

Per tutti gli altri è possibile e consigliabile acquistare il biglietto scontato in prevendita online a €20 anziché €25

Incluso nel costo del biglietto avrai:

  • ingresso libero all’Orto Botanico di Roma
  • degustazione libera di tutti i vini presenti alla manifestazione
  • laboratori per grandi e piccini
  • degustazioni guidate
  • musica, arte, intrattenimento

 

Scopri di più sull’evento: https://www.senseventi.com/vendemmiata-romana/

 

Segui l’evento su Facebook per tutti gli aggiornamenti: https://www.facebook.com/events/929715394207699/

 

Data: 25 – 26 – 27 settembre 2020

Luogo: Museo Orto Botanico di Roma – Largo Cristina di Svezia, 23 A

 

Orari della manifestazione – divisi in fasce orarie di ingresso per garantire a tutti una visita piacevole e sicura, nel pieno rispetto delle norme anti-covid:

Venerdì 25 e domenica 27 settembre: 10:30 – 18:30

(10:30 – 15:00 / 15:30 – 18.30)

Sabato 26 settembre: 10:30 – 22:30

(10:30 – 15:00 / 15:30 – 19.00 / 19:30 – 22.30)

 

 

Set
26
sab
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 26–Ott 20 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Cicero in Rome: visite guidate per bambini. Scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 26@15:04–Ott 10@16:04

Bambini: Esplorando il Foro Romano. Visita Guidata e Attività Didattica nell’Area Archeologica

Con i vostri bambini per scoprire l’Archeologia e la Storia di Roma Antica.
La vera piazza principale di Roma è proprio il Foro Romano! Noi romani abbiamo la fortuna di poter ammirare l’incredibile città antica…(continua)

Dove:
Area Archeologica del Foro Romano, zona Via dei Fori Imperiali, Roma

Quando:
Sabato 12 Settembre 2020 dalle 16:00 alle 17:30 circa

 

Bambini: La Scuola dei Gladiatori. Attività Didattica all’Aperto

Piccoli gladiatori alla scoperta di Roma Antica.
Finalmente la possibilità per i bambini di allenarsi come un vero gladiatore! Le piccole reclute saranno addestrate da un maestro gladiatore esperto…(continua)

Dove:
Parco dell’Appia Antica all’aperto su prato, zona Mausoleo di Cecilia Metella, Roma

Quando:
Domenica 13 Settembre 2020 dalle 11:00 alle 12:30 circa

 

 

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 26@15:38–Nov 8@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Set
27
dom
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Set 27–Ott 21 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Cicero in Rome: visite guidate per bambini. Scopri gli eventi di questo periodo! @ Varie Location
Set 27@15:04–Ott 11@16:04

Bambini: Esplorando il Foro Romano. Visita Guidata e Attività Didattica nell’Area Archeologica

Con i vostri bambini per scoprire l’Archeologia e la Storia di Roma Antica.
La vera piazza principale di Roma è proprio il Foro Romano! Noi romani abbiamo la fortuna di poter ammirare l’incredibile città antica…(continua)

Dove:
Area Archeologica del Foro Romano, zona Via dei Fori Imperiali, Roma

Quando:
Sabato 12 Settembre 2020 dalle 16:00 alle 17:30 circa

 

Bambini: La Scuola dei Gladiatori. Attività Didattica all’Aperto

Piccoli gladiatori alla scoperta di Roma Antica.
Finalmente la possibilità per i bambini di allenarsi come un vero gladiatore! Le piccole reclute saranno addestrate da un maestro gladiatore esperto…(continua)

Dove:
Parco dell’Appia Antica all’aperto su prato, zona Mausoleo di Cecilia Metella, Roma

Quando:
Domenica 13 Settembre 2020 dalle 11:00 alle 12:30 circa

 

 

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Set 27@15:38–Nov 9@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Spettacolo per bambini “Il Gigante Egoista”. @ Wonderland
Set 27@16:30
Spettacolo per bambini “Il Gigante Egoista”. @ Wonderland

Domenica 27 settembre 2020, alle 16,30, presso il teatrino di Wonderland, va in scena lo spettacolo per bambini “Il Gigante Egoista”.

Tratto dalla fiaba immortale di Oscar Wilde, racconta la storia di un gigante che non vuole far giocare i bambini nel suo giardino perché è egoista e vorrebbe tenere tutte le cose belle per sè.
Costruisce un muro dietro il quale c’è il suo magnifico giardino pieno di alberi e fiori, i bambini saranno costretti a giocare per strada in mezzo alle macchine e allo smog. Passano i mesi e lui vede fiorire i giardini dei vicini, arrivare la primavera e nel suo invece c’è solo freddo ed inverno. Quindi si rende conto che solo rompendo il muro e facendo giocare i bambini nel suo giardino la primavera sarebbe arrivata.
Allora il gigante e i bambini lo distruggono e giocheranno sempre nel giardino… Il gigante da egoista diventa buono.

Lo spettacolo è rappresentato mediante un allestimento scenico vivace, con colori e musiche coinvolgenti. Inoltre offrirà ai bambini spettatori la possibilità di interagire verbalmente durante alcune scene della rappresentazione.

Il Gigante Egoista
della compagnia teatrale Bolle Spaziali
con Tina Angrisani, Davide Donato e Giulia Balbi

Durata: 50 minuti
Età: 2-10 anni
Costo: 7 euro adulti e 5 euro bambini
Prenotazione obbligatoria: petracheng@yahoo.it | 3383609134
Link: https://www.facebook.com/PetraChengLab/ | www.petrachenglab.it

Wonderland
Via Prenestina, 742

Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia
Set 27@21:00–Ott 11@22:00
Il Cosmo al Circo Massimo, dal 5 settembre quattro serate-evento di archeostronomia

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti in quattro serate di archeoastronomia 

La suggestiva area archeologica delCirco Massimo sarà la cornice di quattro serate a tema tra archeologia e astronomia che si terrannosabato 5 e domenica 13, 20 e 27 settembre.

Il Cosmo al Circo Massimo. Miti, visioni e racconti tra archeologia e astronomia – questo il titolo dell’evento – svelerà i significati astronomici presenti nell’area partendo dai resti archeologici e dalla loro storia ricca di simbolismi cosmici.

L’iniziativa fa parte di Romarama, il nuovo programma di eventi culturali di Roma Capitale, ed è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. È a cura degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e degli astronomi del Planetario di Roma Capitale. L’organizzazione è di Zètema Progetto Cultura.

 Il format riprende quello inaugurato lo scorso anno conLunaL – Memorie di un Satellite, il primo evento serale realizzato nell’Area per celebrare i 50 anni dell’allunaggio e lo estende a una serie di appuntamenti, tutti articolati attorno all’intreccio fra astronomia e archeologia, per presentare laprima grande manifestazione pubblica sull’archeoastronomia nei luoghi che raccontano come gli antichiguardavano al cielo: una novità assoluta nell’offerta culturale romana.

Ciascuna delle quattro serate svilupperà un tema differente, che avrà idealmente come protagonista un diverso corpo celeste:i pianeti, le stelle, il Sole, la Luna, attraverso la lettura dei resti monumentali dell’area. Ad alternarsi saranno gli interventi degli astronomi del Planetario di Roma Capitale – Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi – e quelli degli archeologi della Sovrintendenza Capitolina – Marialetizia Buonfiglio, Elisabetta Carnabuci, Monica Ceci, Stefania Pergola, Federica Michela Rossi, Rita Volpe, che metteranno in luce il significato storico e il simbolismo astronomico del luogo.

Dal Circo Massimo, epicentro del racconto cosmico, lo sguardo spazierà verso il cielo ma anche negli ambienti sotterranei alla ricerca dei mitrei, sui colli adiacenti e sull’interaskyline della città, per far emergere sera dopo sera l’antica rete di monumenti e siti archeologici (Domus Aurea e gli obelischi per citarne alcuni) che da millenni riconnettono Roma al cielo, rivelando la vocazione cosmica della città che si considerava Caput Mundi. Un’operazione di divulgazione archeoastronomica che coinvolgerà il pubblico anche nell’osservazione guidata del cielo stellato, mediante lavideoproiezione su megaschermi delle immagini acquisite dai telescopi del Planetario dei pianeti Giove e Saturno, del Sole e della Luna, oltre alla vista a 360° del cielo sopra il Circo Massimo grazie alla quale si potranno individuare – con l’aiuto degli astronomi – le costellazioni, le loro narrazioni, e gli influssi culturali degli astri cristallizzati nei reperti e negli strati degli scavi archeologici.

 

La partecipazione alle serate, conbiglietto d’ingresso all’area archeologica, avviene da viale Aventino.La capienza massima è di 300 persone. Consigliato il preacquisto on-line sul sito www.museiincomuneroma.it oppure al contact center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19). I biglietti possono essere acquistati anchesul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e neiTourist Infopoint. L’ingresso è gratuito per i possessori dellaMIC card.

L’accesso all’area archeologica è consentito solo semuniti di mascherina che dovrà essere indossata per tutta la durata dell’evento.

 

 

PROGRAMMA DELLE SERATE

Orario spettacoli dalle 21.00 alle 22.30

 

Sabato 5 settembre:

La corsa dei pianeti

Il simbolismo cosmico nei vari aspetti delle corse del Circo Massimo, il moto degli astri erranti, gli dei e i pianeti, osservazione notturna di Giove, Saturno e Marte in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio |Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi e Gianluca Masi

 

Domenica 13 settembre:

Le stelle nella roccia

Mitra e le costellazioni della tauroctonia, i pianeti e lo Zodiaco, il mitreo come planetario, Cielo e religioni astrali, osservazioni guidate notturne delle stelle e delle costellazioni della serata.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Elisabetta Carnabuci e Federica Michela Rossi | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 20 settembre:

Il sole e il cielo di Augusto

Il circo nel I secolo, Augusto e le costellazioni, gli obelischi, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni celesti il circo nel I secolo, la propaganda astrale di Augusto, gli obelischi, dal Nerone Helios al Sol Invictus, l’Horologium del Campo Marzio, osservazioni del sole in videoproiezione.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio,Monica Ceci e Rita Volpe | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Domenica 27 settembre:

I volti della Luna

Iside e la Luna al Circo Massimo, Miti e favole lunari, calendari, influssi lunari, magia di Selene nel mondo classico, osservazione della luna.

Intervengono: Marialetizia Buonfiglio eStefania Pergola | Gabriele Catanzaro,Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

 

Il programma potrebbe subire variazioni.In caso di pioggia le serate potrebbero essere annullate

 

 

Area archeologica del Circo Massimo

Ingresso: viale Aventino.

Dalle ore 20.30 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.30).

Orario spettacoli: dalle 21.00 alle 22.30

Biglietto: € 5,00 intero non residenti; € 4,00 ridotto non residenti; € 4,00 intero residenti;

€ 3,00 ridotto residenti.

Gratuito per i possessori della MIC Card.

Preacquisto on line sul sitowww.museiincomuneroma.it oppure al call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9.00-19.00).

I biglietti possono essere acquistati anche sul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e nei Tourist Infopoint.

 

 

Per accedere all’area

Ingresso contingentato da viale Aventino. Attesa del proprio turno a distanza di sicurezza (almeno 1 mt). Misurazione della temperatura con termoscanner (non è possibile accedere con temperatura uguale o superiore a 37,5°). È disponibile il gel igienizzante per mani. Obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento.

 

 

Note

– Unicamente nel caso in cui la vista/evento venisse annullata per motivi tecnici o meteorologici, si potrà richiedere il rimborso e/o il cambio data.

– Rimborsi e/o cambi data possono essere richiesti tassativamente entro e non oltre 15 giorni dalla data annullata. I costi di prevendita non saranno rimborsati.

Ott
1
gio
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Ott 1–Ott 25 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Ott
2
ven
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Ott 2–Ott 26 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Ott
3
sab
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Ott 3–Ott 27 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Teatro Verde: FAMIGLIE A TEATRO 35° stagione teatrale @ Teatro Verde
Ott 3 2020@15:30–Mar 28 2021@16:30

FAMIGLIE A TEATRO  35° stagione teatrale

Da ottobre a maggio, il sabato e la domenica e i giorni festivi, alle ore 15.30 e alle ore 17.30, gli spettacoli sono dedicati alle famiglie.  Si passerà insieme un pomeriggio felice, pieno di storie, musica, risate e strani personaggi.
Sabato 3 ottobre 2020 inizia la nuova stagione teatrale.  Un nuovo inizio con nuove idee  e grande energia.

Oltre 24 titoli tra cui scegliere: si parlerà di ambiente, di magia, di risate, di bullismo, di pace e solidarietà, di scienza, di sviluppo, di tolleranza, di alimentazione,  di rispetto, di musica, di animazione, di risorse esauribili, di colori, di arte, di equità, di favole, di sogni… Atmosfere incantate che solo lo spettacolo dal vivo consente.

Quest’ anno dovremo avere maggiori accortezze
:

  • indossare la mascherina
  • non stare troppo vicini
  • misurare la temperatura (che non deve superare i 37,5°)
  • lavarsi spesso le mani
  • l’acquisto dei biglietti è preferibile online (su questo sito)
    La capienza in sala è ridotto, e quindi potremo fare entrare meno persone. Per questo abbiamo previsto sempre due repliche e per questo alcuni titoli ritornano durante l’anno.

Al Teatro Verde stiamo insieme anche prima e dopo lo spettacolo.
Negli spazi all’aperto tra libri, disegni, giochi e racconti puoi incontrare e conoscere gli attori e i tecnici della Compagnia. Possiamo farci le foto insieme, conoscere burattini, marionette e puppets protagonisti di tante storie, puoi prendere le locandine degli spettacoli che ti sono piaciuti di più.

Puoi  fare parte della Giuria dei Bambini del Teatro Verde e assegnare il Premio Maria Signorelli allo spettacolo più bello e meritevole della stagione.
Per far parte di questa giuria basta scaricare qui la scheda gialla,  a fine spettacolo e inviarla insieme a un disegno, un commento, una recensione, un pensiero alla email teatroverderoma@gmail.com o sulla nostra pagina Facebook Teatro Verde.  I migliori li pubblichiamo e potranno vederli in tutto il mondo!

Biglietto intero € 11,00    ridotto €10,000
Abbonamento a 5 spettacoli € 44,00
Green Card:
10 biglietti € 100,00;
15 biglietti € 145,00;
20 biglietti € 180,00

1, 2, 3… Cantate con me! Pomeridiane

dal 3 ottobre 2020

al 4 ottobre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Principessa Piccola e Mostro Gigante Pomeridiane

dal 10 ottobre 2020

al 11 ottobre 2020

Ore: 15:30

Scheda

L’Omino della Pioggia, ovvero: una notte tra acqua e bolle di sapone Pomeridiane

dal 17 ottobre 2020

al 18 ottobre 2020

Ore: 15:30

Scheda

La Musicastrocca Pomeridiane

dal 24 ottobre 2020

al 25 ottobre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Il Gatto con gli Stivali Pomeridiane

dal 31 ottobre 2020

al 1 novembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Robin Hood nel castello di Nottingham Pomeridiane

dal 7 novembre 2020

al 8 novembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Hansel & Gretel Pomeridiane

dal 14 novembre 2020

al 15 novembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Sulla Luna in bicicletta Pomeridiane

dal 21 novembre 2020

al 22 novembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

La Bella Addormentata Pomeridiane

dal 28 novembre 2020

al 29 novembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

1, 2, 3… stella! Pomeridiane

dal 5 dicembre 2020

al 8 dicembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Chi ha rapito Babbo Natale? Pomeridiane

dal 12 dicembre 2020

al 13 dicembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Buon Viaggio Babbo Natale Pomeridiane

dal 19 dicembre 2020

al 20 dicembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Cenerentola e la Scarpetta di Cristallo Pomeridiane

dal 26 dicembre 2020

al 27 dicembre 2020

Ore: 15:30

Scheda

Il Pifferaio di Hamelin Pomeridiane

dal 2 gennaio 2021

al 3 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Hansel e Gretel Pomeridiane

dal 5 gennaio 2021

al 6 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

I Cavalieri della Favola Gioconda Pomeridiane

dal 9 gennaio 2021

al 10 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

I Vestiti Nuovi dell’Imperatore Pomeridiane

dal 16 gennaio 2021

al 17 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Il Paese dei Colori Pomeridiane

dal 23 gennaio 2021

al 24 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

L’Ultimo Cacciatore di Draghi Pomeridiane

dal 30 gennaio 2021

al 31 gennaio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Zeus e il Fuoco degli Dei Pomeridiane

dal 6 febbraio 2021

al 7 febbraio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Principessa Piccola & Mostro Gigante Pomeridiane

dal 13 febbraio 2021

al 14 febbraio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Scope, Stregoni & Magiche Pozioni Pomeridiane

dal 20 febbraio 2021

al 21 febbraio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Scuola di Magia Pomeridiane

dal 27 febbraio 2021

al 28 febbraio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Pinocchio Pomeridiane

6 marzo 2021

Ore: 15:30

Scheda

Pi… Pi… Pinocchio Pomeridiane

7 marzo 2021

Ore: 15:30

Scheda

Sulla Luna in Bicicletta Pomeridiane

dal 13 marzo 2021

al 14 marzo 2021

Ore: 15:30

Scheda

Cappuccetto e la Nonna Pomeridiane

dal 20 marzo 2021

al 21 marzo 2021

Ore: 15:30

Scheda

Cenerentola e la scarpetta di cristallo Pomeridiane

dal 27 marzo 2021

al 28 marzo 2021

Ore: 15:30

Scheda

Bella Addormentata Pomeridiane

dal 10 aprile 2021

al 11 aprile 2021

Ore: 15:30

Scheda

L’Ultimo Cacciatore di Draghi Pomeridiane

dal 17 aprile 2021

al 18 aprile 2021

Ore: 15:30

Scheda

Scope, stregoni e magiche pozioni Pomeridiane

dal 24 aprile 2021

al 25 aprile 2021

Ore: 15:30

Scheda

1, 2, 3 Cantate Con Me! Pomeridiane

dal 1 maggio 2021

al 2 maggio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Scuola di magia Pomeridiane

dal 8 maggio 2021

al 9 maggio 2021

Ore: 15:30

Scheda

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 3@15:38–Nov 15@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
4
dom
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”
Ott 4–Ott 28 giorno intero
“SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

SCIENCE AND THE CITY. Esperienze green per il futuro”

 21 LUGLIO – 4 OTTOBRE 2020

“Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022  e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale” .

 “Science and the City. Esperienze Green per il futuro” è un progetto che propone un ricco programma di iniziative culturali dedicate ad un ampio pubblico di adulti e bambini, famiglie e gruppi, che offre momenti e luoghi di aggregazione per ri-scoprire il territorio attraverso la scienza, condividere e scambiare conoscenze ed esperienze di vita. Protagonisti delle attività scientifiche-culturali previste saranno dunque tutti i cittadini che potranno “mettersi in gioco”, contribuendo alla realizzazione di allestimenti di natural garden e di orti alternativi in diverse biblioteche di Roma o esplorando e monitorando le forme di vita presenti nei parchi urbani e nelle riserve della Capitale.

Una nuova opportunità, basata su modalità di fruizione estremamente coinvolgenti e sull’espressione spontanea e creativa dei partecipanti, per rivitalizzare, socialmente e culturalmente, ambienti e spazi, trasformandoli in luoghi di partecipazione attiva, sostenendo il senso di appartenenza al territorio.

Le esperienze green proposte nel progetto “Science and the City” hanno dunque lo scopo non solo di promuovere competenze e conoscenze scientifiche, ma di far sì che queste producano arricchimento intellettuale, pensiero critico, crescita culturale e formazione del cittadino alla democrazia, per guardare al futuro con ottimismo.

 

Il programma, a partire dal 21 luglio 2020, prevede “Orti-Lab” (per la realizzazione di Orti alternativi negli spazi esterni delle Biblioteche di Roma), “Natural Garden – Lab” (per la realizzazione di allestimenti che attirano e richiamano la fauna urbana negli spazi esterni delle Biblioteche), “Walking naturalistici” (esplorazioni alla scoperta di alcune Riserve e Parchi Urbani della Capitale), “Bioblitz” (intere giornate in cui i cittadini insieme ai ricercatori saranno coinvolti nel monitoraggio e nella raccolta di dati su specifiche aree naturali). Le Istituzioni e le location coinvolte nella realizzazione delle diverse attività proposte sono: Biblioteca Laurentina e l’attigua Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa, Biblioteca Vaccheria Nardi e Biblioteca Fabrizio Giovenale e il limitrofo Parco Regionale Urbano di Aguzzano e Biblioteca Villa Leopardi e la Villa omonima in cui è situata.

 

ORTI-LAB: Laboratori di realizzazione di Orti tradizionali e/o alternativi in Biblioteca. Gli incontri proposti prevedono la realizzazione di orti biologici/alternativi, all’interno delle Biblioteche selezionate per sperimentare un rapporto diretto con la natura, per conoscere attivamente la struttura e le caratteristiche degli organismi vegetali e promuovere la consapevolezza che l’uomo è parte integrante dell’ambiente naturale. Un programma di appuntamenti che coinvolgeranno adulti e bambini  in un’esperienza scientifica e creativa per contribuire alla creazione di uno spazio fruibile da tutti i cittadini che può offrire nuove opportunità di incontro, socializzazione, apprendimento attivo e di scambio.

NATURAL GARDEN – LAB: Laboratori di Natural Gardening in Biblioteca. I Natural Garden sono spazi all’aperto che presentano allestimenti in cui diverse specie di animali selvatici vengono aiutati ad alimentarsi, grazie a mangiatoie e/o aree esclusive, e a trovare un riparo o un sito dove riprodursi, richiamando così insetti, uccelli, mammiferi e altre specie dell’ecosistema urbano. I laboratori proposti rappresentano occasioni e opportunità concrete, dedicate alla famiglia o a gruppi di amici, per lavorare in cooperazione condividendo l’esperienza culturale di realizzazione di questi specifici allestimenti con materiali riciclati di vario genere. Grandi e piccoli potranno così in maniera attiva e appassionante  andare alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano e approfondire al tempo stesso tematiche quali il concetto di vivente e di ecosistema, ma anche i temi del riciclo e riuso in un’ottica di sostenibilità.

WALKING NATURALISTICI nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche selezionate. Con queste esplorazioni urbane si vuole coniugare il passeggiare in natura al “guardarsi intorno”, affinando lo sguardo per riconoscere le specie animali e vegetali che condividono con noi la città, per cogliere i dettagli della natura e interpretarli, mettendo in connessione le persone e il territorio. Una modalità adatta a tutti,  capace di coinvolgere un ampio pubblico nella riscoperta dell’ambiente urbano, della varietà di specie note e meno note presenti in città, una nuova opportunità di rileggere e ri-scoprire la città.

BIOBLITZ. Si tratta di iniziative che coinvolgono numerosi partecipanti, cittadini appassionati, curiosi, famiglie e studenti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nella raccolta di informazioni su piante e animali presenti in specifiche aree naturali. Un censimento che si svolge nell’arco di un’emozionante giornata sul campo per conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche per trascorrere del tempo libero all’aria aperta e vivere in stretto contatto con la natura. I partecipanti potranno utilizzare diverse strumentazioni scientifiche per cimentarsi nel riconoscimento e censimento di uccelli, insetti e mammiferi, rilevamenti botanici e riconoscimento di specie autoctone e “aliene” presenti nella Capitale.

La proposta si prefigge dunque di valorizzare e condividere con la cittadinanza il patrimonio naturalistico e culturale della “città eterna”, offrendo momenti di aggregazione all’insegna del piacere di stare insieme e di riscoprire il territorio in cui viviamo, facilitando al tempo stesso comportamenti di cura e partecipazione sociale alla tutela e del territorio e contribuendo al benessere e alla crescita sociale e culturale degli individui.

 

Le attività previste possono coinvolgere un pubblico ampio e diversificato, sono pertanto rivolte a tutti: adulti, giovani, bambini, famiglie e gruppi. Tutte le attività previste saranno organizzate in modo da contingentare i partecipanti e non creare assembramenti secondo le linee guida dl DPCM20200517 per l’outdoor education.

 

LE ATTIVITÀ SONO A TITOLO GRATUITO. PRENOTAZIONE TELEFONICA OBBLIGATORIA A MYOSOTIS (06 97840700)

 

PROGRAMMA APPUNTAMENTI:

ORTI – LAB (laboratori di realizzazione e cura di Orti alternativi in Biblioteca)

  • Biblioteca Laurentina – ciascuna data prevede 2 laboratori a seguire con 2 orari differenti: 21/07/2020; 23/07/2020; 28/07/2020 e 30/07/2020 (9.45 e 11.15); 24/07/2020 e 31/07/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 10/09/2020 e 19/09/2020 (9.45 e 11.15)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 27/08/2020 e 11/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Fabrizio Giovenale – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 17/09/2020 e 24/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 18/09/2020 e 29/09/2020 (16.00 e 17.30)

______________________________________________________________________________________

 

WALKING NATURALISTICI (percorsi esperienziali in Natura nelle Riserve e Parchi limitrofi alle Biblioteche)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano: 06/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 18/09/2020 – n.2 gruppi (17.00)
  • Villa Leopardi: 19/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Riserva Naturale Laurentino Acqua-Acetosa: 12/09/2020 – n.1 gruppo (9.45); 26/07/2020 e 30/08/2020 – n.2 gruppi (9.45)
  • Parco Regionale Urbano Pineto: 25/07/2020- n.2 gruppi (9.45); 20/09/2020 – n.2 gruppi (9.45)

 

______________________________________________________________________________________

 

NATURAL GARDEN – LAB (laboratori per realizzare allestimenti che attraggono diverse specie della fauna urbana).

  • Biblioteca Laurentina – ciascun appuntamento prevede 2 laboratori in orari differenti: 19/09/2020 e 03/10/2020 (10.00 e 11.30); 04/09/2020 e 25/09/2020 (16.00 e 17.30)
  • Biblioteca Villa Leopardi – 3 laboratori in orari differenti: 15/09/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Vaccheria Nardi – 3 laboratori in orari differenti: 26/09/2020 (9.00; 10.30; 12.00)
  • Biblioteca F. Giovenale – 3 laboratori in orari differenti: 01/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)
  • Biblioteca Casa del Parco – 3 laboratori in orari differenti: 02/10/2020 (15.00; 16.15; 17.30)

_______________________________________________________________________________________

 

BIOBLITZ (giornate di monitoraggio ambientale di specifiche aree naturali)

 

  • Parco Regionale Urbano di Aguzzano nella giornata di domenica 27/09/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Parco Regionale Urbano Pineto nella giornata di sabato 03/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00)
  • Riserva Naturale Laurentino-Acqua Acetosa nella giornata di domenica 04/10/2020 (dalle 10.00 alle 17.00) – chiusura progetto.

 

Il settore Ambiente della Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. – servizi educativi e sociali – gestisce dal 1999 il servizio educativo e culturale del Museo Civico di Zoologia di Roma. Myosotis progetta e realizza percorsi di educazione e divulgazione scientifica ed eventi culturali per pubblico scolastico e non, con l’obiettivo di promuovere l’educazione al patrimonio e far conoscere il ruolo della scienza nella società e proporre un’immagine del Museo di Zoologia quale luogo di aggregazione, di socializzazione e di dialogo con il pubblico e per il pubblico.

 

 

CONTATTI

Tel.:0697840700

info@myosotisambiente.it

www.myosotisambiente.it

www.facebook.com/myosotis.ambiente

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 4@15:38–Nov 16@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
10
sab
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 10@15:38–Nov 22@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
11
dom
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 11@15:38–Nov 23@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
17
sab
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 17@15:38–Nov 29@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
18
dom
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 18@15:38–Nov 30@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
24
sab
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 24@15:38–Dic 6@15:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).

Ott
25
dom
Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma @ Museo Orto Botanico di Roma
Ott 25@15:38–Dic 7@16:38

Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma

 

Dopo la pausa del mese di agosto, riprendono gli Slow Farmer Labs al Museo Orto Botanico di Roma. Un percorso emozionante dedicato ai più piccoli alla scoperta delle meraviglie della natura.

Riprenderemo a giocare con la natura ed ammirarla nel suo splendore per creare un rapporto con lei ed imparare a rispettarla, con l’aiuto di esperti ed educatori The Farmer Roma che guideranno i piccoli esploratori in percorsi ed attività dedicate, per imparare divertendosi.

Dal mese di settembre si potrà scegliere se partecipare il sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 oppure la domenica mattina dalle 10.00 alle 13:00.

I temi dei laboratori didattici hanno rotazione settimanale, per offrire un percorso formativo variegato, adatto a tutte le esigenze. Per scoprire il calendario clicca qui.

 

  

 

Si inizia sabato 5 settembre e domenica 6 settembre con il laboratorio “Sinergie sotto coperta”. Dopo esserci conosciuti e aver fatto una passeggiata nel bellissimo Orto Botanico, i bambini scopriranno il funzionamento del nostro orto sinergico: gli racconteremo di come le piante si aiutano fra di loro per crescere meglio attraverso le consociazioni. Ci prenderemo cura dell’orto pulendolo, zappettando, trapiantando e pacciamando. Ognuno creerà il proprio vaso con due piantine in consociazione da portare a casa!

I laboratori sono aperti ai bambini dai 3 agli 11 anni.

Laboratori a cura di The Farmer Roma, per info e prenotazioni clicca qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScHVkcjB_PDnqPlRqR-jlrqrCo1uHPwBULLQ6Td1P47SxzoGQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0).